Lettera aperta del Presidente ai Soci

 

Cari Soci,

Sono onorato di ricoprire questa carica da Presidente, mi ricordo quando da piccolo partecipavo alle feste di paese e vedevo tutti i miei predecessori, che con il loro fare autoritario ma deciso, riuscivano a coordinare tutti quei volontari che come formichine rendevano vive e possibili le varie manifestazioni.

Crescendo poi sono entrato anch’ io nell’orbita della Proloco grazie al gruppo GPL (Giovani Pro Loco) dove insieme ad altri miei coetanei abbiamo iniziato a districarci nella macchina organizzativa che viene messa in moto per realizzare ed allestire una manifestazione.

Successivamente al gruppo GPL sono ufficialmente entrato nel consiglio direttivo della Proloco sotto la presidenza di Giorgio Tirone, con la pazza  idea di riportare il Palio dei Borghi sulle strade del nostro Paese; un’idea folle, ma allo stesso tempo eccitante che mi ha fatto capire cos’è il Palio per i Pecettesi: gioia, rivalità ed anche qualche sano sfottò.

Durante l’amministrazione del Presidente Giancarlo Goffi ho avuto l’incarico di Tesoriere, scoprendo sempre di più i meccanismi che si celano dietro l’organizzazione dei singoli eventi ed anche della gestione finanziaria dell’associazione.

Adesso invece mi ritrovo in prima persona a ricoprire il ruolo da Presidente.

Sono consapevole d’avere  una grande responsabilità nei confronti di tutti voi volontari,  ma sono sicuro che con l’aiuto di tutto il Consiglio Direttivo possa dormire sonni tranquilli e portare a compimento questi tre anni che si prospettano in modo tale da  valorizzare il più possibile il nostro territorio, portando il nome di Pecetto Torinese il più distante possibile organizzando manifestazioni con il cuore e con la passione che ci contraddistingue.

Vi aspetto a braccia aperte alle nostre manifestazioni

Il Presidente

Andrea Deorsola